NPL: cosa e quali sono i crediti deteriorati immobiliari

  • 4 settimane fa
  • Blog
cover-NPL-cosaequalisono

Che cosa sono gli NPL e come vengono classificati? Sempre più spesso si sente parlare di Non Performing Loans e di crediti deteriorati. In questo articolo Edrasis Group cercherà di affrontare la tematica NPL in modo chiaro, con un focus sugli NPL immobiliari.

Che cosa sono gli NPL?

NPL, acronimo che sta per Non Performing Loans, individua una categoria di crediti (come mutui, prestiti o finanziamenti) che le banche vantano nei confronti di debitori, i quali non sono più in grado di far fronte al pagamento del prestito ricevuto. Proprio per l’incertezza nella riscossione e nel rispetto delle scadenze prestabilite, sia per quanto riguarda gli interessi che il capitale erogato, si parla di prestiti non performanti, definiti come crediti deteriorati o inesigibili.

Per le banche rappresentano una situazione di esposizione verso soggetti in stato di insolvenza, quindi una perdita, una quantità di denaro la cui riscossione è incerta o addirittura inesigibile (non potrà quindi essere recuperata).

Quando un credito diventa deteriorato?

Le condizioni che devono verificarsi per poter classificare un credito come “deteriorato” sono due:

  • si ritiene improbabile che il debitore rimborsi il prestito. Questo può accadere per vari motivi economici e finanziari come, ad esempio, la perdita del lavoro o il fallimento della propria attività;
  • trascorrono più di 90 giorni dal termine entro cui il debitore avrebbe dovuto rimborsare le rate del mutuo o del prestito stabilite.

La generazione di NPL è un processo ordinario che si verifica naturalmente all’interno del mondo finanziario. Situazioni di difficoltà economica toccano persone e imprese nella vita di tutti i giorni. Per le banche, però, i Non Performing Loans sono un elemento da non sottovalutare e da tenere sotto controllo perché, oltre a ridurre la possibilità degli istituti di erogare prestiti, incidono negativamente sulla redditività e sulla solidità della banca stessa.

Quali sono le tipologie di NPL?

I Non Performing Loans possono essere classificati in tre categorie individuabili in base alla probabilità che il credito venga recuperato.

  1. Esposizioni scadute o Past Due (PD)

Si tratta di crediti scaduti e che hanno superato i 90 giorni dal termine prestabilito per il pagamento del debito.

  1. Inadempienze probabili o Unlikely To Pay (UTP)

Sono tutti quei crediti che la banca ritiene improbabili da incassare senza un intervento, come la rinegoziazione del prestito. Questa è la tipologia di NPL meno pericolosa in quanto la situazione di insolvenza potrebbe essere temporanea e il credito potrà comunque essere recuperato.

  1. Sofferenze o Non Performing Loans (NPL)

Riguardano tutte quelle situazioni in cui il debitore si trova in condizioni per cui non gli è possibile risanare il debito verso la banca. Si tratta quindi di crediti difficilmente recuperabili o inesigibili.

Gli NPL nel mercato immobiliare

Abbiamo visto in generale che cosa sono gli NPL e come vengono classificati. Ma cosa si intende quando si parla di NPL immobiliari? Si tratta sempre di crediti deteriorati, cioè considerati da parte delle banche inesigibili in parte o in toto. Gli NPL nel settore immobiliare riguardano però solamente l’acquisto di immobili o hanno come garanzia un bene immobile. Proprio perché garantiti da un bene tangibile, gli NPL immobiliari risultano essere meno rischiosi.

In questo caso le banche, per recuperare il credito, anziché occuparsi in prima persona della vendita dell’immobile del debitore, si affidano a profili professionisti che sanno gestire al meglio tali transizioni, eseguendo due diligence su tutti gli aspetti critici che richiede tale operazione.

Edrasis Group, realtà veronese in ambito Real Estate, fra i suoi servizi si occupa anche della gestione di portafogli di crediti NPL per tutti quegli attori economici interessati a investimenti in questo ambito. L’azienda, infatti, grazie al suo team di professionisti esperti e competenti in materia, supporta i suoi clienti nell’individuazione della miglior opportunità di investimento, analizzando il portafogli, stimando la recuperabilità delle garanzie e attivando un processo in grado di garantire risultati certi e tangibili.

Per concludere

Il perdurare degli attuali asset geopolitici, l’aumento dei prezzi e dei costi delle materie prime e la stretta della Bce sulle banche italiane, che le obbliga ad avere meno insoluti nel loro bacino di rete, sono fattori che concorrono a un aumento del mercato degli NPL immobiliari, generando così l’opportunità di investimento.

È in questo contesto che si inserisce Edrasis: grazie ai suoi servizi di Management of Deteriorated Loans si occupa di valutazione e gestione integrata di portafogli NPL e UTP. Se hai bisogno di una consulenza strategica per i tuoi investimenti immobiliari contattaci: ti aiuteremo a individuare le migliori opportunità di investimento.

Confronta gli annunci

Confrontare
Made with ♥ by NetStrategy